Italy Clarifies Key Transfer Pricing Tenants

During Telefisco 2019, Italy’s annual tax conference, Italy’s tax authority clarified several transfer pricing (TP) tenants. Notably, the most important include:

  • Clarification regarding when penalty protection may be applied to TP documentation; and

  • The inapplicability of penalties for filing discrepant tax returns in the TP area.

Penalty protection
In accordance with Article 1, Paragraph 6, and Article 2, Paragraph 4 of Legislative Decree No. 471/1997, if a taxpayer provides the authorities with adequate documentation that shows TP policy was applied appropriately within intercompany transactions, penalties for administrative violations related to tax return discrepancies may not apply (i.e. “penalty protection”).

Pubblicato su: TP Week - 1 maggio 2019

Scarica (In Inglese)

Italian Tax Agency Clarifies Transfer Pricing Adjustments and VAT

The case in the tax ruling referred to transfer pricing adjustments made to permit the applicant enterprise to reach the minimum profit level provided in the group TP policy.

Specifically, the applicant company provided goods and services to a related company. According to an agreement between them, the former received remuneration from the latter for the difference between the amount of profit actually realised and the amount of profit at arm’s length. The question raised was whether or not such remuneration was relevant for VAT purposes.

Pubblicato su: TP Week - 7 novembre 2018

Scarica (In Inglese)

Trasparenza e Scambio Informazioni: San Marino è Conforme agli Standard Internazionali

Dal 2013 San Marino ha continuato ad uniformarsi agli standard internazionali in materia di trasparenza fiscale e allo scambio di informazioni su richiesta. Per questo il Global Forum OCSE ha assegnato alla Repubblica di San Marino un rating complessivo “Compliant”. Il Global Forum ha il compito di promuovere e monitorare l’effettiva trasparenza fiscale sullo scambio di informazioni; quello su San Marino è uno dei sette reports, pubblicati il 16 luglio 2018, aventi ad oggetto l’attività di peer review effettuata nell’ambito del processo di verifica dell’implementazione - da parte delle giurisdizioni statali - degli standard internazionali in tema di scambio di informazioni e trasparenza fiscale.

Pubblicato su: Ipsoa - 03 settembre 2018

Scarica

Transfer Pricing e Doppia Imposizione: Come Rettificare il Reddito in Diminuzione

Il permanere di casi di doppia imposizione, accrescendo l’onere fiscale complessivo, può costituire un ostacolo all’attività transfrontaliera delle imprese e determina un clima di incertezza giuridica per i contribuenti. Con il provvedimento del 30 maggio 2018, l’Agenzia delle Entrate ha dato attuazione alle disposizioni in materia di prezzi di trasferimento - transfer pricing - che prevedono la possibilità di richiedere una variazione in diminuzione in Italia a seguito di una rettifica in aumento definitiva all’estero.

Pubblicato su: Ipsoa - 1 giugno 2018

Scarica

Italy Refines Transfer Pricing Methodology

On May 14 2018, the Italian Ministry of Economy and Finance issued a decree providing guidelines for the application of the Italian transfer pricing provisions, following relevant public consultation (the decree).

The Italian transfer pricing provisions, art. 110 para. 7 of the Italian Income Tax Code, had been amended in 2017 in line with the OECD Guidelines, as updated in July 2017 following the BEPS project.
The decree is composed of nine articles and in line with the OECD Guidelines on transfer pricing – these have been explicitly taken into account, according to the preamble. Further implementing provisions are expected to be issued by the Italian Revenue Agency, in particular with regards to updates of the OECD Guidelines.

In more detail, concerning the concept of control, the decree confirms the approach of the tax administration requiring verification of legal as well as economic control for the application of transfer pricing regulations.
The decree also adopts the notion of comparability as provided in the OECD Guidelines. For the assessment of comparability, it affirms the need to proceed with the analysis of the economically significant characteristics of the transactions (contractual terms, functional analysis, characteristics of goods and services, economic circumstances, company strategies).

Pubblicato su: TP Week - 24 May 2018

Scarica (In Inglese)

Transfer Pricing: Quando la Documentazione si Considera “Idonea”

La documentazione predisposta ai fini del transfer pricing deve essere considerata idonea in tutti i casi in cui fornisca agli organi di controllo i dati e gli elementi conoscitivi necessari ad effettuare un’analisi dei prezzi di trasferimento praticati, a prescindere dalla circostanza che il metodo di determinazione dei prezzi di trasferimento o la selezione delle operazioni o dei soggetti comparabili adottati dal contribuente risultino diversi da quelli individuati dall’Amministrazione finanziaria. La documentazione è idonea anche quando contenga omissioni o inesattezze parziali, non suscettibili di compromettere l’analisi degli organi di controllo.

Pubblicato su: Ipsoa - 16 maggio 2018

Scarica

Novità sulla Disciplina del Transfer Pricing: Avviata la Consultazione Pubblica

Pubblicato su: il Fisco 11/2018

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato tre documenti in materia di prezzi di trasferimento per la consultazione pubblica in attuazione delle disposizioni previste dall’art. 110, comma 7, del T.U.I.R. e dall’art. 31-quater del D.P.R. n. 600/1973. L’obiettivo perseguito è quello di adeguare la normativa interna alle più recenti indicazioni elaborate in sede OCSE con specifico riguardo ai risultati emersi nell’ambito del Progetto c.d. BEPS.

Scarica

Italy Holds Public Consultation on New Transfer Pricing Rules

Pubblicato su: TP Week

On April 24 2017, the Italian provision on transfer pricing, article 110 paragraph 7 of the Italian Income Tax Code, was amended to clearly and definitively define and establish the principle of open-market conditions.
According to the amended provision, profit from transactions between Italian enterprises and related foreign enterprises shall be estimated “by reference to the conditions and prices that would have been agreed between subjects operating in open market conditions under comparable circumstances”.

Scarica (In Inglese)

Italy’s Tax Police Publishes Manual against Tax Evasion and Fraud

Pubblicato su: TP Week

On December 4 2017, the Italian Financial Guard (Tax Police), updated its practical guidelines regarding performance of tax audits with the release of the Operational Manual against evasion and tax fraud – Circular n. 1/2018 (circular).
The circular was updated on December 1 2017 and entered into effect on 1 January 1 2018.
Transfer pricing is one of the subjects detailed in the circular. Following specification of the applicable rules and recent OECD developments, the circular illustrates the practical procedures for transfer pricing audits.

Scarica (In Inglese)

Transfer Pricing: le Nuove Guidelines dell’OCSE

Pubblicato su: Fiscalità & Commercio Internazionale n.10/2017

In data 10 luglio 2017, l’OCSE ha pubblicato una nuova versione delle “Transfer Pricing Guidelines for Multinational Enterprises and Tax Administrations” (di seguito anche “Guidelines OCSE”) che forniscono linee guida operative per l’applicazione dell’arm’s length principle nelle transazioni intercorse tra imprese appartenenti al medesimo gruppo multinazionale.
Le nuove Guidelines OCSE riflettono le principali modifiche introdotte dai lavori derivanti dal progetto “Base Erosion and Profit Shifting” (BEPS) lanciato dall’OCSE nel febbraio 2013 per identificare i fenomeni di pianificazione fiscale aggressiva che comportano l’erosione della base imponibile nei vari Stati mediante lo spostamento dei profitti all’estero, e le soluzione per contrastare gli stessi.

Scarica

Pianificazione Fiscale Aggressiva: Obblighi di Disclosure

Pubblicato su: Amministrazione & Finanza n.11/2017

Gli schemi di pianificazione fiscale aggressiva riducono l’ammontare dell’imposta dovuta dalle imprese multinazionali mediante operazioni formalmente legali le quali, tuttavia, si pongono in contrasto con i principi riconosciuti a livello internazionale. In tale contesto, assumono significativa rilevanza le iniziative elaborate in sede OCSE che prevedono regimi di disclosure obbligatoria con l’obiettivo di agevolare l’Amministrazione finanziaria nell’attività di identificazione delle principali aree di rischio e nell’adozione tempestiva di misure idonee a contrastarle.

Scarica

Dai Panama Papers ai Paradise Papers: la Nuova Inchiesta sui Paradisi Fiscali

A seguito dell’inchiesta Panama Papers del 2016, la sottrazione di documenti a due società finanziarie (circa 13.4 milioni di file contenenti informazioni sulla lista di conti off-shore) ha portato alla pubblicazione di una nuova inchiesta - definita Paradise Papers - da parte dell’International Consortium of Investigative Journalists in merito ad investimenti effettuati da persone fisiche e società in diversi paradisi fiscali.
A destare preoccupazione è non solo il numero e la portata dei soggetti inclusi nell’inchiesta (regnanti, personaggi politici e dello spettacolo, note società multinazionali) ma anche le cifre sottratte, mediante tale attività, alla tassazione degli Stati coinvolti.

Scarica

CbCR Obligations for Italian Entity Members of US Groups

Pubblicato su: TPWeek

An agreement for the automatic exchange of country-by-country reports (CbCR) between Italy and the US (Agreement) came into effect on September 27 2017, as announced by the Italian minister for economy and finance.
The above agreement derives its legal basis from Art. 26 of the Convention for the Avoidance of Double Taxation in effect between the US and Italy.

Scarica (In Inglese)

Dal Principio del “Valore Normale” al Concetto di “Libera Concorrenza”: la Nuova Disciplina dei Prezzi di Trasferimento

Pubblicato su: Fiscalità & Commercio Internazionale n.8-9/2017

Con il D.L. 24 aprile 2017, n. 501, convertito in Legge 21 giugno 2017, n. 962, sono state introdotte, nell’ambito dell’ordinamento giuridico interno, rilevanti novità in materia di prezzi di trasferimento nelle operazioni infragruppo di cui all’art. 110, comma 7 del T.U.I.R. le quali si pongono in linea di continuità con i principi riconosciuti e raccomandati in sede OCSE.

Scarica

Il Tax Risk Management quale Strumento di Governance per le Imprese

Pubblicato su: Amministrazione & Finanza n. 8-9/2017

Una corretta valutazione del rischio fiscale risulta fondamentale per consentire una realizzazione più certa degli obiettivi perseguiti dalle imprese, evitando possibili perdite finanziarie e di opportunità di business. Il tax risk management può essere efficacemente gestito solo qualora vengano adottate ed implementate tax policy che siano idonee ad individuare la strategia fiscale consentano di identificare i rischi a cui l’impresa è esposta.

Scarica